Il Processo di Digestione Anaerobica

BIOWASTE è specializzata nella progettazione, realizzazione, gestione e controllo di impianti di digestione anaerobica con produzione di energia elettrica, biometano e calore.

La digestione anaerobica consiste nella degradazione della sostanza organica da parte di batteri metanigeni e idrogenotrofi in condizioni di anaerobiosi.

Le biomasse sono costituite da sostanze organiche che possono essere degradate anaerobicamente per produrre biogas (metano) e quindi energia elettrica e calore attraverso la cogenerazione e/o biometano per mezzo di impianti di Upgrading.

Grazie alle particolari tecnologie e alle scelte impiantistiche applicate, il naturale processo biologico della digestione anaerobica massimizza:

  • Il recupero energetico
  • La stabilizzazione dei residui solidi del processo

BIOWASTE cura l’intera realizzazione dell’impianto, a partire dallo studio con prove pilota, stesura del progetto preliminare per la richiesta autorizzativa, progettazione esecutiva, realizzazione e gestione.

Gli impianti di produzione di energia Biowaste sono dotati di strumentazione completa per il monitoraggio in tempo reale, remoto o in loco dei principali parametri di processo.

Possono essere completamente automatizzati e controllati da remoto consentendo una risposta in tempo reale e risparmi ottimizzati sui costi operativi.

I Vantaggi

  • Ricavi dalla vendita di energia elettrica ed energia termica;
  • Ricavi dalla vendita di biometano;
  • Risparmi sullo smaltimento dei residui (riduzione della quantità);
  • Rimozione dell’azoto contenuto nel digestato;
  • Riduzione degli odori del digestato rispetto alle matrici in ingresso;
  • Miglioramento delle caratteristiche ammendanti e fertilizzanti del digestato tal quale, liquido e solido;
  • Stabilizzazione del digestato;
  • Riduzione delle emissioni di gas serra;
  • Valorizzazione di scarti e rifiuti organici con riduzione dei costi di smaltimento.