Maia Rigenera

Maia Rigenera nasce a gennaio 2018 da una joint venture di due importanti realtà industriali, attive da anni in due settori strategici per la valorizzazione del territorio:

  • Fortore Energia, uno dei maggiori player da più di 15 anni nel settore delle rinnovabili, con oltre 300 MW di impianti realizzati e comprovata solidità industriale e finanziaria;
  • EnoAgrimm del gruppo Montagano Dario, una vera e propria istituzione, una delle più grandi d’Europa, operante nel territorio dell’alto tavoliere nel trattamento delle produzioni cerealicole, vinicole ed olivicole sin dal 1979.

Nel 2018 acquista un impianto di compostaggio con capacità di trattamento pari a 178.000 ton/anno, già di proprietà della famiglia Montagano, con l’intento di integrare l’attuale impianto con la sezione di Digestione Anerobica per la produzione di 1200 Nm3/h di biometano, energia elettrica e calore e impianto di depurazione delle acque di processo in eccesso.

Maia Rigenera sceglie la tecnologia Solarfotonica per i propri progetti di valorizzazione energetica di rifiuti e sotto-prodotti e per il trattamento delle acque industriali.